Rosso (28)

Sagrantino di Montefalco: aromi e abbinamenti

Il Sagrantino di Montefalco DOCG è forse il vino di produzione Umbra più conosciuto in tutto il mondo, prodotto sia in versione secca che in versione passita. Le origini di questo vino sono avvolte nel mistero. Non si hanno suoi accenni negli scritti storici prima…

Sangiovese: aromi e abbinamenti

Il Sangiovese è tra i vitigni di uva rossa più diffusi grazie alla sua capacità di crescere in presenza di clima temperato, pertanto si può incontrare la coltivazione di vitigno del Sangiovese in ogni zona d’Italia ad esclusione delle regioni del nord e dell’estremo sud,…

Schiava

Il vino Schiava era un vino popolare per eccellenza tipico della zona in cui veniva coltivato. Era prodotto in notevoli quantità e aveva una qualità che in alcuni casi poteva essere anche discutibile. Oggi invece questo tipo di vino è prodotto in limitate quantità ed…

Schioppettino

Lo Schioppettino, identificato anche con il nome di Ribolla Nera è un vino prodotto nel Friuli Venezia Giulia; questo nome dai toni particolari e simpatici prende origine dal comportamento frizzantino del vino al dopo l'imbottigliamento, infatti un processo di fermentazione può renderlo un vino estremamente…

Sussumaniello

Il vitigno Susumaniello deve il suo singolare nome al fatto che le uve venivano trasportate sul dorso dei somari. Le piante hanno elevata produttività quando sono ancora giovani. Man mano che il ceppo invecchia la produttività diminuisce. Si pensa che le origini di questo vitigno…

Syrah: aromi e abbinamenti

Il Syrah, detto anche Shiraz, è un vitigno nobile e longevo a bacca rossa sulle cui origini c'è parecchia discordanza. Qualcuno, infatti, lo associa alla città di Shiraz in Iran, altri invece sostengono che la sua nascita sia legata alle terre siciliane di Siracusa. Certo…

Teroldego Rotaliano

ll Teroldego Rotaliano prende il nome dalla piana Rotaliana, piana dove viene coltivato e prodotto. Un luogo ideale per le peculiarità delle condizioni climatiche che danno origine ad un vino unico e inimitabile. Il buon corpo con cui si presenta è una delizia per il…

Tintilia del Molise: aromi e abbinamenti

Il Tintilia è un vitigno autoctono molisano le cui origini risalgono al dominio borbonico della metà del settecento quando, con molta probabilità, arrivò dalla Spagna fino al regno di Napoli in un periodo di intenso commercio. Il suo nome deriva dalla parola tinto che in…