Alto Adige (6)

I vini dell'Alto Adige sono tra i vini più apprezzati d'Italia. I vini dell’Alto Adige più conosciuti sono Gewurztraminer, Lagrein, e Schiava, ma a produzione è molto variegata, e questo permette di trovare ottime produzione di vini bianchi, vini rossi, vini dolci e vini spumante. Nell’Alto Adige il 55% dei vigneti è destinato alla coltivazione di uve bianche che contribuiscono alla produzione dei vini Gewurztraminer (vitigno autoctono), Sylvaner e Veltliner (vini DOC nativi di Bolzano), Kerner, Muller- Thurgau, Riesling (vitigni originari della Germania), Sauvignon (di provenienza francese). Il vino bianco altoatesino più popolare è il Gewurztraminer, prodotto a Termero. E’ un vino giallo paglierino dalle nuance dorate. Ha un gusto intenso con note fruttate. E’ ideale per accompagnare gli antipasti, verdure e formaggi. Il 45% dell’area viticola altoatesina è rappresentata dalla partecipazione di uve rosse. Oltre alle due varietà autoctone Lagrein e Schiava, si coltivano alcune specie internazionali come il Pinot Nero, il Cabernet Sauvignon, il Cabernet Franc, il Merlot (originari della Francia). Il vino Lagrein si presenta di un colore rosso-rubino è prodotto soprattutto a Bolzano. Il suo profumo è delicato e il sapore tonico e fresco. Si abbina bene a pesce affumicato, carni bianche e antipasti. Con le uve Schiava si ottiene il vino Santa Maddalena prodotto nella zona di Bolzano. Si tratta di un vino rubino molto denso che sprigiona profumi di mandorla e viola. In bocca lascia un gusto vellutato, dal finale sapido. Accompagna bene i primi piatti, i salumi e i formaggi.

Gewurztraminer: aromi e abbinamenti

Vino italiano proveniente dal sud Tirolo, il Gewurztraminer è anche conosciuto con il nome di Traminer aromatico. Le sue origini potrebbero essere collegate ad alcuni incroci tra vitigni facenti parte dell'Europa orientale e centrale, anche se molti lo associano al Savagnin francese. Molto diffuso infatti…

Kerner

Il vino Kerner viene da un vitigno creato in Germania nel 1929. Un botanico tedesco, August Herold, incrociò il vitigno Schiava Grossa, noto come Trollinger in Germania, con il Riesling renano, e ottenne il vino Kerner, che fu chiamato così in onore di Justinus Kerner,…

Lagrein: aromi e abbinamenti

Il Lagrein è un vitigno autoctono a bacca rossa tipico dell'Alto Adige. La zona di produzione è la conca di Bolzano, precisamente nel quartiere di Gries, dove vengono sfruttate le escursioni termiche tra notte e giorno e i terreni sabbiosi e alluvionali per dar vita…

Moscato Giallo

Il Moscato Giallo, noto anche come Moscato Sirio, è un tipo di moscato (nome derivante da "muscum", muschio, un aroma comune a tutte le uve appartenenti a questa famiglia), è un vitigno di origini Siriane importato dai mercanti Veneziani dalla Grecia, il che giustifica la…

Moscato Rosa

Il moscato Rosa è prodotto maggiormente nell’area Nord Est d’Italia e in particolare nelle zone alpine del Trentino Alto Adige, e, in via sperimentale, anche da alcune cantine Siciliane. Il suo nome deriva non dal suo colore come si potrebbe credere, le bacche sono di…

Schiava

Il vino Schiava era un vino popolare per eccellenza tipico della zona in cui veniva coltivato. Era prodotto in notevoli quantità e aveva una qualità che in alcuni casi poteva essere anche discutibile. Oggi invece questo tipo di vino è prodotto in limitate quantità ed…