Spumante

Prosecco Treviso DOC

l Prosecco Treviso DOC è considerato tra i più nobili prodotti enologici della regione Veneto, nonché tra gli spumanti italiani che maggiormente vengono esportati nel mondo. Il vitigno più utilizzato è la Glera, autentico simbolo della tradizione vinicola locale; in misura minore si adoperano anche uve Perera, Bianchetta, Verdiso e, in alcuni casi, Pinot e Chardonnay.

Note di degustazione e caratteristiche

Vino delicato ma di grande personalità, il Prosecco Treviso DOC è dotato di un corpo armonioso, fresco e vellutato. 
Il colore è giallo brillante, impreziosito da qualche riflesso verdolino, il perlage è fine ed elegante. La particolare tonalità di questo spumante deriva dalla buccia dorata degli acini adoperati come materia prima. 
Il bouquet è aromatico, fruttato, con note di mela verde che si bilanciano alla perfezione con il profumo floreale di glicine e fiori d'acacia. 
Il sapore è contraddistinto da uno straordinario equilibrio di dolcezza e acidità, quest'ultima un po' più marcata nella versione Brut. 
Nel complesso si tratta di un prodotto raffinato, leggero, unico nel suo genere.

Abbinamenti Prosecco Treviso cibo

Il Prosecco Treviso DOC è un ottimo spumante da abbinare come aperitivo ed è spesso degustato in abbinamento a snack salati, stuzzichini, olive, crostini con paté di vario tipo. 
Tra gli abbinamenti più indicati per questo spumante bisogna inoltre ricordare gli antipasti di mare, le vellutate di verdure, i formaggi freschi e cremosi. 
Il vino in oggetto valorizza in maniera eccellente i primi e i secondi a base di pesce, i risotti e i taglieri di salumi.

Si raccomanda di servire il Prosecco Treviso DOC a una temperatura di circa 8-10°, in calici di media ampiezza oppure nei flûtes tipicamente usati per lo champagne.