grappoli uva

Guida vino e abbinamento cibo

guida online ai migliori vini italiani: aromi, degustazione e abbinamenti consigliati

Aglianico

L’Aglianico è un pregiato vitigno a bacca rossa tipico del Sud Italia, in particolare della Basilicata e della Campania. Le viti prediligono terroir collinari ma soprattutto vulcanici, argillosi e calcarei da cui traggono la straordinaria mineralità. Tra le zone vocate alla coltivazione dell’Aglianico si annoverano…

Amarone della Valpolicella

L’Amarone della Valpolicella è sicuramente uno dei vini rossi più apprezzati, ed è considerato il più ricercato tra tutti quelli veronesi. Non tutti sanno però che l’Amarone deve la sua fama grazie al suo vino predecessore, il Recioto: un prodotto dal sapore dolce e corposo.

Barbaresco DOCG

Il Barbaresco Docg, originario del Piemonte, rappresenta uno dei vini rossi più pregiati della Regione. Ottenuto da uve della varietà Nebbiolo è ormai unanimemente apprezzato anche al di fuori del territorio italiano. Le sue origini, molto antiche, risalgono all’epoca imperiale. Furono i Romani ad introdurre…

Barbera

Il Barbera, uno dei principali vini prodotti nel territorio piemontese, trova le sue origini nel Monferrato ed, insieme al Sangiovese, rappresenta il vitigno maggiormente coltivato sul suolo italiano. Si ipotizza che l’origine di questo vino pregiato sia molto antica ma le prime testimonianze certe risalgono…

Barolo DOCG

Considerato dagli esperti del genere “il re dei vini”, per via del suo carattere deciso ed intenso, il Barolo DOCG è indubbiamente uno dei punti di forza della produzione vinicola delle Langhe piemontesi. Il terreno calcareo-argilloso che caratterizza l’area geografica compresa tra i comuni di…

Brunello di Montalcino DOCG

n rn Il Brunello di Montalcino è un vino rosso DOCG prodotto nelle zone collinari circostanti Montalcino, borgo in provincia di Siena. Il suo nome deriva dal colore particolarmente scuro degli acini e la prima vinificazione è avvenuta nel lontano 1888 da parte di Ferruccio…

Cabernet Sauvigno & Franc

l Cabernet Sauvignon e il Cabernet Franc sono vitigni francesi a bacca rossa, originari di Bordeaux, ma molto diffusi anche nelle aree temperate-calde dell’Australia, del Sud Africa, dell’America e dell’Italia. Le due varietà di uve ben distinte danno origine a vini molto diversi tra loro.

Cannonau

Il Cannonau è uno dei vini sardi più conosciuti ed apprezzati anche al di fuori del territorio dell’Isola. Antiche sono le sue origini. Alcuni ritrovamenti archeologici , risalenti a millenni A.C., sembrerebbero dimostrare il Cannonau come vitigno autoctono dell’isola di Sardegna. Di ciò che si…

Carricante

Il Carricante è un antico vitigno siciliano a bacca bianca, con origini risalenti al lontano 1774. I vigneti, coltivati alle pendici dell’Etna, prediligono il clima ed il terroir della provincia catanese, caratterizzati da suoli ricchi di minerali e sabbie vulcaniche. Le escursioni termiche tra giorno…

Catarratto

Il Catarratto è uno storico vitigno siciliano a bacca bianca, tipico del palermitano, del trapanese nonché dell’agrigentino. Attualmente si distinguono le varianti Bianco Comune e Bianco Lucido, iscritti dal 1970 nel Registro Nazionale delle Varietà di Vite. Possiamo trovare il vino sia vinificato in purezza sia…

Cerasuolo d'Abruzzo

Il Cerasuolo D’Abruzzo è attualmente uno dei migliori rosati italiani di fama internazionale. Il nome deriva dal termine abruzzese “cerasa” che significa letteralmente ciliegia e ne descrive il colore e l’aroma. Il vino è prodotto da uve Montepulciano, note per l’elevato contenuto di sostanze antiossidanti…

Chardonnay

Lo Chardonnay è senz’altro il bianco più amato e conosciuto al mondo. Deriva da vitigni a bacca bianca e si presta alla fermentazione e all’invecchiamento nelle classiche botti in rovere. Si adatta a terreni e climi anche differenti fra loro, infatti il suo carattere può…

Dolcetto

Prodotto in Piemonte, con una particolare predilezione per l’area delle Langhe, il Dolcetto è uno tra i più conosciuti vini rossi italiani. L’origine del nome non è del tutto certa: l’ipotesi più accreditata è che esso derivi dalla dolcezza della sua uva matura: il Dolcetto…

Etna Bianco

Nella zona dell’Etna terreni vulcanici sabbiosi e desertici, un’intensa luminosità e un’ adeguata ventilazione, permettono la coltivazione di vitigni capaci di esprimere sapori ricchi di sfumature. L’Etna bianco è un vino tipico della Sicilia prodotto in provincia di Catania in un territorio che comprende venti comuni…

Etna Rosso

La storia dell’Etna Rosso inizia al tempo della colonizzazione della Sicilia Orientale da parte dei Greci e dura ancora oggi in un trend in continua crescita. Questo possente vino Doc, come è facile dedurre dal suo nome, nasce ai piedi dell’Etna e deriva dall’unione di…

Falanghina

Il Falanghina è uno dei vitigni campani più antichi assieme all’Aglianico. Probabilmente arrivato nella zona dei Campi Flegrei con i primi coloni greci, deve il suo nome alle falangae, nome latino dei pali che in antichità venivano usati per sostenere le viti. Si tratta di…

Fiano di Avellino DOCG

Il Fiano di Avellino è uno dei principali e più rinomati vini bianchi del Sud Italia. Il suo vitigno è coltivato maggiormente in Campania, in Basilicata e in Puglia, in particolar modo nella provincia di Avellino. Le origini del vitigno Fiano non sono chiare, ma…

Frappato

Il Frappato è un apprezzato vino rosso DOC originario della Sicilia orientale, precisamente delle province di Ragusa e Siracusa, anche se ci sono teorie che lo vorrebbero come un vitigno nato nella penisola iberica. Le prime notizie risalgono al 1600 circa mentre nel ‘700 un…

Friulano

Il Friulano è un vino bianco tipico del Friuli Venezia Giulia, ottenuto dal celebre vitigno Tocai Friulano, che oggi viene chiamato semplicemente “Friulano” per differenziarlo da un’altra varietà ungherese dal nome simile. Il vitigno Friulano in Friuli viene coltivato a Guyot in sette zone DOC,…

Gewurztraminer

Vino italiano proveniente dal sud Tirolo, il Gewurztraminer è anche conosciuto con il nome di Traminer aromatico. Le sue origini potrebbero essere collegate ad alcuni incroci tra vitigni facenti parte dell’Europa orientale e centrale, anche se molti lo associano al Savagnin francese. Molto diffuso infatti…

Greco di Tufo DOCG

Il Greco di Tufo è un’eccellenza enologica della Campania. Un vino riconosciuto nel mondo, assai apprezzato per le sue caratteristiche inconfondibili e che offre varie possibilità di abbinamento. Le sue origini, come il nome stesso suggerisce, sono da ricercare in Grecia, più precisamente nella regione…

Grillo

Il Grillo è un vitigno autoctono siciliano a bacca bianca, tipico delle provincie del trapanese, dell’agrigentino, del palermitano ed in minima parte anche del ragusano. La pianta vigorosa predilige terroir particolarmente sabbiosi ben esposti e soleggiati. Dagli acini medio-grandi si ottiene un vino morbido, equilibrato,…

Inzolia

L’Inzolia è un vitigno autoctono a bacca bianca di buona produttività e resistenza. Ampiamente coltivato in Toscana, Sardegna e Calabria, trova tuttavia la sua massima espressione in Sicilia nelle terre sabbiose, vulcaniche e soleggiate del catanese ed in misura limitata in alcune contrade del messinese…

Lagrein

Il Lagrein è un vitigno autoctono a bacca rossa tipico dell’Alto Adige. La zona di produzione è la conca di Bolzano, precisamente nel quartiere di Gries, dove vengono sfruttate le escursioni termiche tra notte e giorno e i terreni sabbiosi e alluvionali per dar vita…

Lambrusco

Il Lambrusco è un tipo di vino autoctono, legato profondamente alla sua terra emiliana e ha una precisa identità. Le sue caratteristiche organolettiche sono uniche al mondo essendo allo stesso tempo frizzante e rosso. Nel tempo il Lambrusco ha conseguito una struttura particolare che è…

Malvasia

Nel panorama vitivinicolo italiano, il Malvasia è considerato uno tra i vitigni che conta all’incirca 20 varietà, tutte ufficialmente riconosciute. La sua popolarità è legata all’importanza di Venezia in quanto porto commerciale. Proprio in questa città, infatti, un tempo i bar si chiamavano “malvasie”. Appare…

Malvasia delle Lipari DOC

Nobile ed antico, il vitigno Malvasia delle Lipari fu introdotto in terra siciliana dai colonizzatori greci molti secoli fa. Da allora, la coltivazione di queste uve saporite non ha mai subito battute d’arresto, diventando una specialità tipica nota in tutto il mondo. Vino DOC della…

Marsala

Il Marsala è un vino liquoroso a Denominazione di Origine Controllata prodotto in Sicilia, più precisamente nelle zone di Marsala e di Trapani, con esclusione dei comuni di Pantelleria, Favignana ed Alcamo. Le sue origini sono da attibuirsi al commerciante inglese John Woodhouse che nel…

Marzemino

DOC eccellente dell’area trentina è il Marzemino, prodotto con il 100% di uve dell’omonimo vitigno. Il vitigno Marzemino ha una storia antichissima. Quel che è certo è che le uve marzavi vengono citate in antichi registri ciprioti. Probabilmente fu proprio da Cipro che questo vitigno…

Merlot

Il Merlot è un vino di origine francese, nato per la precisione nel territorio di Bordeaux. Tale rosso iniziò a essere prodotto verso gli inizi del XIX secolo; anche in Italia si è diffuso con successo, in particolare nelle regioni della Toscana e del Friuli…

Montepulciano d'Abruzzo

n rn Il Montepulciano d’Abruzzo è un vino DOCG le cui origini affondano le radici al VII a.C. all’epoca etrusca. Lo stesso Polibio tesse successivamente le lodi di questo vino della valle di Pretuzi per le sue doti rinvigorenti a vantaggio dei soldati di Annibale…

Morellino di Scansano

Il Morellino di Scansano è un vino DOCG (a partire dalla vendemmia 2007) prodotto in Toscana nella zona della Marenna, tutelato da un consorzio dal 1992. Per la produzione del vino medesimo devono essere utilizzate uve Sangiovese per almeno l’85%, mentre il per il restante…

Moscato

Il Moscato è uno dei nomi più conosciuti all’interno del settore vinicolo: orgoglio italiano, ma soprattutto Piemontese, il suo vitigno presenta una delle poche uve aromatiche: l’odore degli acini al momento della maturazione è esattamente lo stesso aroma che è possibile ritrovare all’interno del vino…

Moscato Giallo

Il Moscato Giallo, anche detto Moscatello, è un vitigno probabilmente di origine mediorientale. E’ per questo che spesso viene definito anche Moscato Sirio o Moscato della Siria. E’ proprio l’origine a differenziarlo dal più famoso Moscato Bianco, di origine greca. Nel Padovano, è anche conosciuto…

Moscato Rosa

Le origini del Moscato Rosa sono circondate dal mistero: tra le tante teorie, la più accreditata sostiene che sia stato portato in Occidente da un mercante di spezie mediorientale. Altre ipotesi lo vogliono di origine sudamericana. Probabilmente, in realtà, il Moscato Rosa è originario del…

Moscato d'Asti DOCG

Il Moscato d’Asti è un vino bianco DOCG, dolce e frizzante ottenuto dall’antico vitigno del Moscato bianco. Le prime tracce di questo risalgono infatti al Piemonte del 1300 d.C., sebbene in alcuni testi fosse nominato già ai tempi degli antichi greci che presumibilmente lo importarono…

Muller Thurgau

Il Muller Thurgau è un vitigno a bacca particolarmente apprezzato per la sua freschezza e la sua grande eleganza. Il nome stesso ne rivela la storia: fu nella cittadina svizzera di Thurgau che il botanico ed enologo Herman Muller lo ottenne incrociando il Riesling con…

Nebbiolo

Autoctono del Piemonte, il Nebbiolo è senza dubbio uno dei vitigni più pregiati nel panorama vitivinicolo italiano. Il nome stesso ricorda gli ambienti in cui viene coltivato da millenni, regalando vini di assoluta eccellenza: le Langhe piemontesi e le colline della Valle d’Aosta e della…

Negroamaro

Quello del Negroamaro è uno dei più importanti vitigni del sud Italia. Il suo nome probabilmente deriva dalla doppia ripetizione della parola nero: in latino (niger) e in greco antico (mavros). Questo vitigno a bacca nera viene coltivato quasi esclusivamente in Puglia e, soprattutto, nella…

Nerello Macalese

n rn Il Nerello Mascalese è considerato il re dei vini dell’Etna: è un vitigno a bacca nera da cui si ottime il celebre e rinomato Etna DOC, insieme al Nerello Cappuccio. Questo vitigno, di cui si hanno notizie ufficiali sin dal 1600, cresce nella…

Nero d'Avola

Le fertilissime, assolate terre situate nel cuore della Sicilia sono il terroir d’origine del Nero d’Avola: il pregiato vitigno che, vinificato in purezza, dà vita all’omonimo vino. Probabilmente portato sull’isola dai Greci intorno al VII secolo a.C, il Nero d’Avola trovò nell’area compresa tra Pachino,…

Nero di Troia

Il Nero di Troia è un importante vino tipico delle terre del Gargano, prodotto dalle uve di Troia, antico e nobile vitigno autoctono pugliese. Il nome deriva dai vitigni insediati nelle zone limitrofe alla omonima ed antica cittadina pugliese, nel foggiano. Questo vino, anticamente usato…

Nobile di Montepulciano DOCG

Il vino rosso Nobile di Montepulciano ha origini antichissime. Nato in Toscana ai tempi della colonizzazione etrusca, è stato il primo vino d’Italia ad ottenere l’ambita certificazione DOCG. Prodotto con i frutti del vitigno autoctono noto come “Prugnolo Gentile”, questo vino pregiato è realizzato con…

Passerina

La Passerina è uno dei vini bianchi tra i più raffinati e apprezzati nel panorama vitivinicolo italiano. È considerato un vitigno antico originario delle Marche, e particolarmente rinomato è il vino della zona del Piceno comprensiva di comuni quali Offida, dove il vino Passerina ha…

Passito di Pantelleria DOC

Il Passito di Pantelleria è un vino Doc, dolce e aromatico, prodotto esclusivamente con uve Zibibbo dell’isola di Pantelleria in provincia di Trapani, dove devono essere obbligatoriamente svolte tutte le operazioni di vinificazione e l’imbottigliamento. Chiamato anche Oro Giallo di Pantelleria, deve essere affinato almeno…

Pecorino

Il Pecorino è un vitigno a bacca bianca coltivato nel centro Italia, in particolare tra i Monti Sibillini. Originario della parte meridionale delle Marche, nel corso degli anni si è diffuso anche in Abruzzo. Per la sua elevata qualità, viene coltivato unicamente per la vinificazione.

Perricone

Il Perricone è un vitigno a bacca nera, autoctono della Sicilia occidentale. Viene coltivato nei terreni di Trapani e Palermo. È anche conosciuto con il nome di Pignatello, probabilmente ad indicare l’argilla rossa alluminosa del trapanese, con la quale si realizzavano le “pignatte”, pentole in…

Pigato Ligure

Il Pigato è uno dei vitigni bianco più celebri della Liguria, coltivato prevalentemente nella Riviera di Ponente sia nella zona costiera che in quella preappenninica più interna. Il nome deriva dal termine dialettale pigau e dal latino picatus che indicano la presenza di macchioline presenti…

Pinot Bianco

l Pinot Bianco, o Pinot Blanc, è ritenuto una variante genetica del Pinot Nero ed è conosciuto in Italia sin dall’Ottocento. Il prodotto in oggetto è tipico delle aree settentrionali della penisola, in particolare di alcuni centri dell’Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia: qui…

Pinot Grigio

Il Pinot grigio è un vitigno a bacca nera che deriva dalla mutazione genetica del più conosciuto Pinot nero. I suoi vitigni necessitano di molte attenzioni durante la coltivazione ed altrettanta cura in fase di produzione. Importanti anche determinati fattori ambientali quali terreni adatti e…

Pinot Nero

Il Pinot Nero, o Pinot Noir, è uno dei rossi più eleganti della Borgogna, terra d’origine del prodotto. Questo vino di notevole personalità è noto in Italia almeno sin dalla metà dell’Ottocento, epoca in cui si riconosce la presenza dell’omonimo vitigno in Alto Adige: le…

Primitivo

Il Primitivo è un vino rosso di origine pugliese che in tanti identificano con il Primitivo di Manduria, ma che in realtà comprende anche un altro eccellente vino rosso pugliese, ovvero il Primitivo di Gioia del colle. Entrambi vini DOC, quello di Manduria si ricava…

Prosecco

Quello che dà origine al vino prosecco è uno dei vitigni più diffusi nel nord-est italiano, ma le sue origini sono tuttora incerte. Secondo una delle ipotesi più accreditate, potrebbe essere originario di Prosecco, un comune carsico al confine con la Slovenia. Lì questo vitigno…

Refosco dal Peduncolo Rosso

Il Refosco dal Peduncolo Rosso è un vino DOC prodotto in Friuli, le cui origini risalgono al XIV secolo. Il nome deriva dal peculiare peduncolo del vitigno (ovvero la attaccatura dell’acino) che ha un’intensa colorazione rosso porpora. La disciplinare consente la produzione di questo vino…

Ribolla Gialla

Con alle spalle una storia lunga più di 700 anni, il vino Ribolla Gialla si ottiene dall’omonimo vitigno ed è tipico del Friuli Venezia Giulia. La Ribolla, vino bianco prodotto in varie declinazioni, nella sua versione Gialla è secco e frutto di una tecnica particolare:…

Riesling

Il Riesling, considerato uno dei più raffinati vini bianchi, è originario della Germania ed è oggi prodotto in numerose aree del mondo. L’omonimo vitigno, stando al parere dei professionisti del settore, è coltivato sin dal XV secolo; secondo alcuni, tuttavia, esso è molto più antico…

Rossese di Dolceacqua

Il Rossese è un vitigno DOC autoctono tipico della Liguria. Dalle antiche origini, introdotto in Europa nel 1270 dai Doria, è molto legato alle terre di Dolceacqua, situate ad una ventina di chilometri dalla Francia. Secondo ulteriori notizie ma poco accreditate, pare che il vitigno…

Sagrantino di Montefalco DOCG

Il Sagrantino di Montefalco DOCG è forse il vino di produzione Umbra più conosciuto in tutto il mondo, prodotto sia in versione secca che in versione passita. Le origini di questo vino sono avvolte nel mistero. Non si hanno suoi accenni negli scritti storici prima…

Sangiovese

Il Sangiovese è un vino tra i più rinomati d’Italia: i suoi vitigni a bacca rossa erano noti anche agli etruschi, trovando la loro origine nelle zone appenniniche della Romagna e della Toscana, diffondendosi poi in altre zone d’Italia grazie alle rotte commerciali. Citato per…

Sauvignon

Il Sauvignon Blanc è uno dei vitigni più apprezzati e conosciuti in tutto il mondo con il semplice nome di Sauvignon. Si tratta di un vino di origine francese, proveniente dalla zona di Bordeaux, a bacca bianca, semiaromatico e diffuso in Italia nelle regioni Friuli…

Schiava

Lo Schiava è un vino rosso DOC principalmente prodotto in Trentino Alto Adige, nella zona del Sudtirolo. Il nome si pensa derivi dall’usanza di coltivare il vitigno tramite filari sostenuti con supporti e non invece con alberi liberi. L’altra teoria lega questo vitigno alla Slovenia,…

Schioppettino

Lo Schioppettino è un vino DOC originario del Friuli. Le sue origini risalgono al XIII secolo, ma che all’inizio del Novecento questo vino ha rischiato l’estinzione. La rinascita avviene verso la metà degli anni ‘70 grazie alla quale ora lo Schioppettino è uno dei più…

Soave

Il Soave è un vino DOC originario della provincia di Verona, precisamente del territorio orientale dei Colli Lessini comprensivo dei comuni di Monteforte d’Alpone e Soave. Trattasi di un vino bianco noto sin da tempi antichissimi: si pensa risalga addirittura ai tempi di Cassiodoro e…

Spumante Franciacorta DOCG

Lo spumante Franciacorta DOCG è riconosciuto come una vera e propria eccellenza dall’Unione Europea, al pari del migliore champagne francese. La zona della Franciacorta è da molti anni nota per la produzione di vini bianchi e rossi, grazie alla perfetta combinazione di un clima mite…

Spumante TrentoDOC

Lo Spumante Trento DOC è un vino di montagna, territoriale. Prodotto con metodo classico secondo tradizione, si ottiene da uve a bacca bianca tipicamente trentine. I vitigni prediligono altitudini particolarmente elevate, caratterizzate da forti escursioni termiche e venti mitigati dalla presenza del Lago di Garda.

Susumaniello

Il Susumaniello è un vino che si sta velocemente affacciando e facendo notare tra i vini pugliesi. Proviene da un vitigno autoctono pugliese, nelle splendide terre del brindisino; é vino di recente riscoperta, ma le origini di questo vitigno sono antichissime e pare di origini…

Teroldego Rotaliano

Il nome di questo vino sembra derivare da Tirol (Tirolo) a cui si aggiunge il termine germanico gold (oro): “oro del Tirolo”, infatti, era proprio il termine utilizzato alla corte viennese per riferirsi al prezioso vino trentino. Il Teroldego Rotaliano viene prodotto con il 100%…

Tintilia del Molise DOC

Il Tintilia è un vitigno autoctono molisano le cui origini risalgono al dominio borbonico della metà del settecento quando, con molta probabilità, arrivò dalla Spagna fino al regno di Napoli in un periodo di intenso commercio. Il suo nome deriva dalla parola tinto che in…

Trebbiano d'Abruzzo

Il Trebbiano d’Abruzzo è un vino DOC abruzzese che deriva da uve coltivate nelle zone collinari che dalle montagne scendono fino alla zona litoranea. Si tratta di un prodotto estremamente versatile che negli ultimi tempi sta riscuotendo un successo sempre maggiore per le sue caratteristiche…

Valpolicella Rosso Classico

Il Valpolicella Classico è un vino rosso tipico della provincia di Verona, più nello specifico dell’area che comprende i comuni di Sant’Ambrogio di Valpolicella, Marano, Negrar, Fumane e San Pietro in Cariano. Tale vino è ricavato prevalentemente da vitigni Corvina, Corvinone e Rondinella, con l’eventuale…

Verdicchio Castelli Jesi & Matelica

Grande orgoglio dell’enogastronomia delle Marche è senza dubbio il Verdicchio, vino che trae il suo nome al colore degli acini, che virano al verde anche una volta giunti a piena maturazione. Degustato già durante i banchetti degli antichi romani e, verosimilmente, considerato un eccellente corroborante…

Vermentino

Il Vermentino è un vitigno a bacca bianca dalle origini probabilmente spagnole, seguite da una diffusione in Francia e in Italia in Liguria, Sardegna e Toscana. Il nome deriva probabilmente da vermena, il ramoscello della pianta. Il clima adatto alla coltivazione si sviluppa vicino al…

Vernaccia di San Gimignano DOCG

La Vernaccia di San Gimignano, il vino bianco DOCG eccellente della zona di Siena, è uno dei pochissimi vini bianchi i quali possono invecchiare. Si tratta di un vino ottimo se bevuto giovane ma è eccellente anche dopo un certo invecchiamento, quale rara eccezione nella…